La Bottega del Teatro è un’Associazione culturale senza fini di lucro che opera in Versilia, nelle persone di Luca Barsottelli, Serena Guardone, Mirtilla Pedrini e Silvia Di Fatta.
Ha lo scopo di diffondere l’attività teatrale, fare ricercCHISIAMO_IMGa in ambito artistico e pedagogico, sensibilizzare i giovani e le famiglie circa tematiche culturali, sociali ed estetiche, creare collaborazioni con le scuole di ogni ordine e grado del territorio, promuovere progetti formativi e culturali, proporsi come luogo di incontro e di aggregazione nel nome di interessi culturali, assolvere alla funzione sociale di maturazione e crescita umana e civile attraverso l’ideale dell’educazione permanente.

 

 

IL NOSTRO MANIFESTO

IL NOSTRO MANIFESTO

1. MESTIERE DEMOCRATICO
Andare a bottega significa imparare un mestiere affiancandosi ad un artigiano. Per noi il teatro è puro artigianato: perchè l’artigianato è umile e a noi l’umiltà piace, ci permette di imparare e di insegnare; e poi perchè l’artigianato è democratico: ognuno pu diventare artigiano. Pochi possono diventare artisti.
A chi dice di essere nato artista, noi rispondiamo che siamo nati bambini; poi abbiamo imparato un mestiere che è quello del teatro. Del resto solo un artigiano può insegnare, perchè se veramente l’arte fosse una cosa innata, come si potrebbe insegnare? Al razzismo dell’arte, noi de La Bottega del Teatro opponiamo la democrazia dell’artigianato.

2. ARCHETIPI RIBALTATI
A chi propone un prototipo di attore (mediamente alto, mediamente magro, voce profonda, gesti platealmente puliti, sussurri ripetuti e compiacenti) noi rispondiamo con la meravigliosa democrazia dei corpi: vecchi, bassi, storti, altissimi, molto giovani, voci troppo acute o troppo gravi, pause troppo normali o troppo strane: questo ci emoziona. Il teatro democratico è universale.

3. CREATIVITA’ DIVERTITA
Per quanto banale possa sembrare, in questi anni abbiamo imparato che la condizione ideale per la creazione teatrale è la serenità e il divertimento. Questo non esclude il rigore, la fatica o la serietà. Anzi. Avete mai visto giocare un bambino? Nessuno è più serio e rigoroso di lui. Allo stesso tempo si diverte e crea un mondo fantastico. Prendiamo spunto dai bambini: rigore e divertimento.

LE NOSTRE ATTIVITA'

La Bottega del Teatro dal 2009 organizza le sue attività all’interno del territorio versiliese in diversi ambiti:

Corsi di Educazione Teatrale per bambini, ragazzi e adulti
Laboratori di Teatro all’interno delle Scuole di ogni ordine e grado
Organizzazione di eventi, letture e animazioni
Produzione di spettacoli
Partecipazione a Rassegne di Teatro regionali e nazionali
Direzione Artistica di Mix-Up, rassegna per scuole di Teatro
Direzione Artistica di Invasioni, festival di Teatro Contemporaneo

RASSEGNE E RICONOSCIMENTI

Lo spettacolo La Conferenza del Professor Ambarabà (2010) presentato dal Corso Elementare di Camaiore alla Rassegna Regionale di Bagni di Lucca ha ricevuto la segnalazione per partecipare alla Rassegna Nazionale di Teatro della Scuola di Serra San Quirico (AN).

Lo spettacolo Nubi di pietra (2010) presentato alla Rassegna Regionale di Teatro della Scuola di Bagni di Lucca ha ricevuto la segnalazione per partecipare alla Rassegna Regionale “Un palcoscenico per i ragazzi” di Bellusco (MB) dove è stato ulteriormente segnalato per partecipare alla Rassegna Nazionale di Teatro della Scuola di Serra San Quirico (AN)

Lo spettacolo Edipo 11/09 (2012) presentato dal Corso Superiore di Camaiore alla Rassegna Regionale di Teatro della Scuola di Bagni di Lucca ha ricevuto la segnalazione per partecipare alla Rassegna Regionale di Crema.

Lo spettacolo Una mela al giorno (2013) presentato dai corsi Medio e Superiore di Forte dei Marmi al Premio Gaber per le Nuove Generazioni ha vinto la sezione Laboratori e si è posizionato 3° nella classifica generale su un totale di 90 spettacoli.

Lo spettacolo Over the Game (2014) presentato dal Corso Superiore di Forte dei Marmi al Premio Gaber per le Nuove Generazioni ha vinto la sezione Laboratori e si è posizionato 3° nella classifica generale su un totale di 100 spettacoli.

Lo spettacolo #Teen (2015) presentato dai Corsi medi di Forte dei Marmi e Camaiore alla Rassegna Regionale di Teatro della Scuola di Bagni di Lucca ha ricevuto la segnalazione per partecipare alla Rassegna Nazionale di Serra San Quirico.

Lo spettacolo RazioneK (2015) presentato dai Corsi Superiori di Forte dei Marmi e Camaiore alla Rassegna Regionale di Teatro della Scuola di Bagni di Lucca ha ricevuto la segnalazione per partecipara alla Rassegna Regionale di Borgio Verezzi.

Lo spettacolo Onda Pazza (2016) presentato dai Corsi Superiori di Forte dei Marmi e Camaiore alla Rassegna Regionale di Teatro della Scuola di Bagni di Lucca ha ricevuto la segnalazione per partecipare alla Rassegna Regionale di Bellusco (MB).

I NOSTRI CURRICULUM

SERENA GUARDONE
Attrice, autrice e insegnante di teatro. Laureata in Filosofia Specialistica presso l’Università degli Studi di Pisa, intraprende un percorso di formazione nelle discipline teatrali incontrando Enrico Bonavera, Giovanni Fusetti, Massimiliano Civica, la compagnia dei Sacchi di Sabbia, la Compagnia del Teatro del Carretto, Familie Floz, Fausto Paravidino, Letizia Russo, Ugo Chiti, Danio Manfredini, Babilonia Teatri, Carrozzeria Orfeo. Nel 2009, assieme a Mirtilla Pedrini e Luca Barsottelli, è socia fondatrice de La Bottega del Teatro, una scuola di teatro aperta a bambini, ragazzi e adulti con sede in Versilia.
Dal 2009 è insegnante di teatro presso La Bottega del Teatro e ne segue i laboratori nelle scuole e nei percorsi extrascolastici. Parallelamente avvia un percorso di approfondimento nell’ambito del teatro sociale e dal 2009 segue il Laboratorio di Teatro per disabili in collaborazione con l’Associazione I colori del Cielo di Capezzano Pianore.

Dal 2012 è insegnante di teatro presso il Teatro Verdi di Pisa e nelle scuole del pisano.
Nel 2010 la sua prima opera di teatro ‘Il figlio’ è selezionata dal Centro di Drammaturgia Permanente di Roma per la messinscena: debutta in occasione del Festival di Teatro di Scena e Urbano a Mantova ed è in cartellone al Teatro Vittoria di Roma nella stagione autunnale 2010-2011.

Come attrice, lavora nelle produzioni della Compagnia Stabile ‘Nuovi Cantieri Aperti’ de La Bottega del Teatro e collabora con la Compagnia de I Sacchi di Sabbia di Pisa: dal 2013 ad oggi è attrice nello spettacolo ‘POP UP – un fossile di cartone animato’ (con Beatrice Baruffini e Serena Guardone – regia di Giovanni Guerrieri, Giulia Gallo e Giulia Solano) prodotto dal Teatro delle Briciole di Parma.


MIRTILLA PEDRINI
Insegnante di teatro e attrice. Laureata in Lettere presso l’Università degli Studi di Pisa, intraprende un percorso di formazione professionale come insegnante di teatro nell’ambito del Teatro Educazione presso l’Associazione Teatro Giovani di Serra San Quirico, ente riconosciuto dal Ministero della Pubblica Istruzione, presso il Teatro Verdi di Pisa e presso la Rassegna regionale di Bagni di Lucca. Parallelamente segue corsi universitari presso la Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università degli Studi di Firenze.
Da dieci anni lavora all’interno di scuole pubbliche e private di ogni ordine e grado come operatrice teatrale. Nel 2009, assieme a Luca Barsottelli e Serena Guardone, è socia fondatrice de La Bottega del Teatro, una scuola di teatro rivolta a bambini, ragazzi e adulti che opera in Versilia.
Come regista, firma numerosi spettacoli fra cui Il divano rosso (1996), Petrolineide (2007), Tingeltangel (2009), La Conferenza del Professor Ambarabà (2010), Nubi di Pietra (2010), tutti vincitori della Rassegna Regionale di Teatro per la Scuola di Bagni di Lucca.

Attualmente, sta avviando un percorso di approfondimento nell’ambito del teatro sociale e dal 2009 segue il Laboratorio di Teatro per disabili in collaborazione con l’Associazione I colori del Cielo di Capezzano Pianore. Come attrice, lavora nelle produzioni della Compagnia Stabile “Nuovi Cantieri Aperti” de La  Bottega del Teatro.


LUCA BARSOTTELLI
Attore diplomato al Centro di Ricerca Internazionale di Pontedera. Autore di testi di teatro per bambini e adulti. Dopo una laurea in Filosofia presso l’Università degli Studi di Pisa, intraprende un personale percorso di ricerca nell’ambito della pedagogia teatrale, attraverso stage di formazione specifici (“Prima del Teatro” presso il Teatro Verdi di Pisa, stage di formazione presso la rassegna “Teatrando” di Bagni di Lucca, S.E.T.E. di Serra (S. Quirico) e la frequentazione di corsi universitari della facoltà di Scienze della Formazione dell’Università degli Studi di Firenze.
Da dieci anni lavora all’interno di scuole pubbliche e private di ogni ordine e grado come operatore teatrale. Nel 2009, assieme a Mirtilla Pedrini e Serena Guardone, è fondatore de La Bottega del Teatro, una scuola di teatro che organizza in Versilia corsi di teatro per bambini, adolescenti e adulti.
Come regista, firma numerosi spettacoli fra cui Il divano rosso (1996), Petrolineide (2007), Tingeltangel (2009), La Conferenza del Professor Ambarabà (2010), Nubi di Pietra (2010), Edipo 11/09 (2012) tutti vincitori della Rassegna Regionale di Teatro per la Scuola di Bagni di Lucca.

Attualmente, sta avviando un percorso di approfondimento nell’ambito del teatro sociale e dal 2009 segue il Laboratorio di Teatro per disabili in collaborazione con l’Associazione I colori del Cielo di Capezzano Pianore. Come attore, lavora nelle produzioni della Compagnia Stabile “Nuovi Cantieri Aperti” de La Bottega del Teatro.


SILVIA DI FATTA
silviaLaureata in Teatro come Drammaturgia e come Spettacolo presso la facoltà di Lettere e Filosofia di Pisa nel 2004, si forma come educatrice teatrale attrice, frequentando alcuni laboratori di Prima del Teatro (PI) e stages diretti da Alessandro Benvenuti, Valerio Binasco e Maurizio Donadoni.

Dal 2006 fa parte di una compagnia teatrale non professionista, che con i suoi spettacoli ha girato vari teatri della Toscana. Dal 2013 anni frequenta i corsi di recitazione per adulti de La Bottega del Teatro e dal 2014 fa tirocinio per formasi come educatrice teatrale affiancando gli operatori de La Bottega del Tetro presso varie scuole dell’infanzia e primarie della Versilia. Dal 2015 ha iniziato a condurre personalmente corsi di teatro in alcune scuole di zona, come operatrice de La Bottega del Teatro.